PIANETA PA

  • Tipologia: SaaS
  • ID Scheda: SA-1238
  • Stato corrente: QUALIFICATA
  • Azienda fornitrice: IDS&Unitelm srl
  • Referente commerciale: Massimo Currò
  • Data di qualificazione: 11-05-2021 12:12

Descrizione generale del servizio

IDS&UNITELM propone la suite Pianeta PA comprendente i seguenti sistemi software: • ArchiPRO – Sistema per la gestione del protocollo e dei flussi documentali. • InfATTI – Sistema di gestione degli Atti Amministrativi • PROcedo – Sistema di gestione dei procedimenti amministrativi • QuiPRO – Sistema per il versamento in conservazione dei documenti • SatPRO – Sistema per la gestione e il monitoraggio della Trasparenza I software sono stati sviluppati e certificati a norma nell’ambito del progetto di e-gov DOCAREA e sono pienamente allineati alla normativa per la PA. Per la loro duttilità e configurabilità sono stati semplificati e personalizzati per l’utilizzo anche in importanti realtà non PA quali Enti ecclesiali, Network, Aziende.

Caratteristiche funzionali del servizio

  • • Approccio integrato ai flussi documentali con una unica Scrivania in cui convergono protocollo, atti amministrativi, procedimenti, gestione documentale, conservazione e trasparenza.
  • • Protocollo informatico a norma, con gestione completa dell’archivio corrente e di deposito
  • • Flussi Documentali con smistamento e assegnazione e visibilità per competenza / conoscenza e in relazione all’assetto organizzativo, con gestione documenti e fascicoli riservati

Benefici offerti dal servizio

  • E’ una piattaforma completa, integrata in tutte le sue componenti, sicura, versatile, semplice da usare.
  • Fa un ampio utilizzo di tecnologie e strumenti open source, integra le principali tecnologie abilitanti (LDAP, FD, PEC).
  • E' utilizzabile in SICUREZZA dall’interno e dall’esterno degli Enti.

Piattaforma Cloud attraverso la quale è erogato il servizio

Data Center di IDS&Unitelm, qualificato come CSP.

Cloud Deployment Model

Private Cloud

Infrastruttura Cloud su cui è basato il servizio

Infrastruttura propria già qualificata come CSP

Eventuali servizi correlati NON qualificati nel Marketplace

IDS&UNITELM progetta e realizza portali istituzionali, Intranet ed Extranet. Offre inoltre servizi di Consulenza Sistemistica, Networking, Cybersecurity, Dispone di 2 Data Center (Roma e Messina) qualificati come CSP di tipo B.

Sono richiesti prerequisiti?

No

Esistono dipendenze?

No

Eventuali standard e certificazioni

Protocollo informatico a norma. IDS&UNITELM è certificata ISO 9001, ISO 27001 estesa con i controlli degli standard 27017 e 27018 Formati standard previsti dalla normativa italiana per i documenti (PDF, PDF/A), Formati standard previsti dalla normativa italiana per la Firma Digitale (P7M, PDF) Formati standard previsti dalla normativa italiana per la Fattura Elettronica (XML, P7M) TLS1.2 HTTPS

Canali disponibili per il supporto tecnico

  • E-mail: Disponibile
  • Ore supporto: sempre
  • Telefono: Disponibile
  • Ore supporto: lun-ven 8:30-18:30
  • Sistema di on-line ticketing: Disponibile
  • Ore supporto: sempre
  • Web chat: Disponibile
  • Ore supporto: lun-ven 8:30-18:30
  • Assistenza on-site: Disponibile
  • Ore supporto: Su richiesta, con presenza di un ns. tecnico presso la sede /Uffici del Cliente.
  • Assistenza remota: Disponibile
  • Ore supporto: lun-ven 8:30-18:30
  • Eventuale altro canale (specificare): Non disponibile

Tempi di attivazione e disattivazione del servizio

  • Tempo di attivazione: Entro 30 giorni dalla disponibilità dei dati del Cliente necessari alla configurazione del sistema.
  • Tempo di disattivazione: Entro 10 giorni dalla richiesta del Cliente.

Modalità e processo di attivazione

L'attivazione decorre dalla sottoscrizione del contratto e prevede l'attivazione della piattaforma, l'abilitazione dei servizi e la configurazione delle utenze, previa fase di raccolta dati di configurazione del Cliente. Operativamente, si procede all’installazione delle componenti di middleware, del sw applicativo e relativa configurazione ai test dei moduli attivati con i dati forniti dal Cliente. Quindi si procede alla comunicazione degli account al Cliente.

Modalità e processo di disattivazione

Il processo di disattivazione decorre 30 gg dopo la scadenza del contratto in assenza di rinnovo. La disattivazione può decorrere in alternativa su comunicazione da parte del Cliente, con un preavviso di almeno 30 gg solari. Operativamente, si procede alla disattivazione dell’url di accesso all’applicazione

Estrazione dei dati a seguito di disattivazione

Al momento della disattivazione del contratto viene prodotta entro 30 giorni un'estrazione su tracciato standard di tutte le tabelle della banca dati gestita dalla piattaforma applicativa. A corredo viene fornito lo schema ER (entità-relazione) e/o lo schema logico che illustra in maniera esaustiva le tabelle utilizzate, le chiavi (interne ed esterne) e le relazioni tra di esse. Questi export, insieme ai documenti archiviati in formato nativo, vengono messi a disposizione del Cliente su un’area riservata le cui informazioni di accesso vengono comunicate separatamente.

Dati esportabili

  • Formato dei dati esportabili: I dati della banca dati vengono prodotti in formato standard (quello predefinito per la tipologia di database) ed in formato CSV. I documenti caricati e gestiti dalla piattaforma applicativa vengono estratti nei loro formati originali.
  • Dati derivati (configurazioni, template, log, ecc.): Modelli degli Atti, Dati di configurazione presenti su DB e su files, DUMP del Database in formato proprietario, Backup dei files dei documenti.

Formati in cui è possibile estrarre i dati

dmp, bck, csv, pdf, doc, docx, xls, xlsx, pdf, p7m, xml, odt, ods

Estrazione e formati di altri asset (in seguito a disattivazione)

Modelli degli Atti, Dati di configurazione presenti su DB e su files, DUMP del Database in formato proprietario, Backup dei files dei documenti.

Indicare quali delle seguenti modalità di fruizione del servizio sono supportate

  • Web Browser

Specificare i browser supportati

  • Explorer (11)
  • Firefox (72)
  • Chrome (83.0)

Documentazione tecnica

Modello dei dati e disegno fisico del DB.

Formati in cui è disponibile la documentazione tecnica (Selezionare una o più voci dall'elenco)

  • Disponibile in formato/i consultabile/i offline (PDF)

Elenco delle lingue in cui è disponibile la documentazione

  • Italiano

API di tipo REST/SOAP disponibili per il servizio

  • E' disponibile l'endpoint SOAP (https://pianetapa.glauco.it/WSArchiPRO/ProtocollazioneService/ProtocollazioneService?wsdl)
  • Sono presenti meccanismi di autenticazione per le API (L’utilizzo delle API (WS) prevede l’autenticazione tramite U/P cifrate, che vengono comunicate al Cliente. )
  • Viene fornita la documentazione delle API in altri formati (PDF)

Funzionalità invocabili tramite API e funzionalità che non sono accessibili via API

Protocollo: Login, Protocollazione, Fascicolazione, Creazione Fascicolo, Recupero Documento. Procedimenti/Pratiche: Login, Creazione Pratica/Istanza, Cambio Fase, Esegui Azione, Associa Documento a Pratica/Istanza.

Specificare le piattaforme abilitanti supportate dal servizio

  • Altro (specificare) (nessuna)

Elenco di procedure per garantire la reversibilità del servizio SaaS.

  • La procedura prevede che venga prodotta entro 30 giorni un'estrazione su tracciato standard CSV di tutte le tabelle della banca dati gestita dalla piattaforma applicativa. A corredo viene fornito lo schema ER (entità-relazione) e/o lo schema logico che illustra in maniera esaustiva le tabelle utilizzate, le chiavi (interne ed esterne) e le relazioni tra di esse. Questi export, insieme ai documenti archiviati in formato nativo, vengono messi a disposizione del Cliente su un’area riservata le cui informazioni di accesso vengono comunicate separatamente. I dati della banca dati vengono prodotti in formato standard (quello predefinito per la tipologia di database) ed in formato CSV. I documenti caricati e gestiti dalla piattaforma applicativa vengono estratti nei loro formati originali. Vengono inoltre forniti i modelli degli Atti, i dati di configurazione presenti su DB e su files ed il DUMP del Database in formato proprietario insieme al Backup dei files dei documenti.

Scalabilità del servizio

  • E' prevista la scalabilità del servizio:
  • La scalabilità del servizio è di tipo automatico: No

Modalità e condizioni previste per la scalabilità del servizio

Avviene a seguito di una richiesta commerciale di estensione ricevuta da parte del Cliente, oppure come risultato dei processi di controllo e monitoraggio.

Strumenti di monitoraggio delle risorse a consumo associate al servizio, dei costi e della qualità del servizio

Il monitoraggio delle funzionalità e dell'integrità dei server avviene tramite gli strumenti forniti dal S.O. della piattaforma ospitante, dal middleware installato (Application Server), dai log applicativi.

Metriche e statistiche disponibili

Utilizzo delle risorse: cpu, ram, storage, network Stato dei servizi: web server, application server, database Disponibilità dei servizi applicativi: front-end;back-end.

Report disponibili

Sessioni utente, dati di produzione su documenti protocollati, documenti fascicolati, Atti delle varie tipologie, Istanze/Pratiche delle varie tipologie.

Livelli di servizio garantiti da dichiarare obbligatoriamente

  • Availability (in percentuale): 99,5%
  • Maximum First Support Response Time (in minuti): 60

Monitoraggio dello stato del servizio e notifiche

  • E' disponibile il monitoraggio in tempo reale dello stato del servizio?:
  • Sono disponibili delle notifiche via SMS/email per gli eventi di indisponibilità del servizio?:

Controllo dell'Acquirente sulla gestione dei dati

  • L'Acquirente ha la possibilità di scegliere la localizzazione dei siti in cui verranno memorizzati e processati i dati?: No
  • L'Acquirente ha a disposizione procedure per la cancellazione permanente dei dati?: No

Meccanismi di autenticazione degli utenti supportati

Login con U/P con possibilità di SSO con LDAP / Active Directory / Intranet dell'Ente.

Possibilità di configurazione/customizzazione dei meccanismi di autenticazione

  • Descrizione: Possibilità di SSO con LDAP / Active Directory / Intranet dell'Ente. Disponibilità a valutare altre modalità di SSO con sistemi di autenticazione utilizzati dall'Ente.

Disponibilità di autenticazione a 2 fattori

Politiche di accesso alle informazioni in audit

  • In tempo reale: No
  • Differenziata tra utilizzatori e fornitore: No
  • Tempo minimo di conservazione delle informazioni di audit: 6 mesi
  • Tempo massimo di conservazione delle informazioni di audit: 1 anno
  • Tempo minimo di conservazione dei log di servizio: 6 mesi
  • Tempo massimo di conservazione dei log di servizio: 1 anno

Elementi che concorrono alla determinazione del prezzo (parametri)

Nome parametro Unità di misura Quantità minima
Parametro 1 Moduli software della suite attivati numero 1
Parametro 2 Numero di utenti attivati numero 10

Prezzo base del servizio

  • Prezzo base in euro (in euro): € 10.000
  • Eventuale costo di attivazione (in euro): € 2.500

Esecuzione dei test OWASP

  • Le componenti che costituiscono il servizio SaaS sono state sottoposte ai test OWASP prima della loro immissione in produzione e successivamente su base periodica?:
  • Relativamente all'ultima esecuzione dei testi di cui alla "OWASP Testing Guide v.4" le componenti del servizio SaaS sono risultate esenti da vulnerabilità: No

Tempistiche per la presa in carico e gestione delle segnalazioni

Gruppo Tempi max valutazione Tempi max riattivazione e ripristino Tempi max soluzione definitiva Segnalazioni critiche 2 ore 4 ore 8 ore Segnalazioni importanti 4 ore 8 ore 32 ore (o maggiore, se concordata tra le parti) Segnalazioni minore priorità 8 ore 32 ore 40 ore (o maggiore, se concordata tra le parti) Richiesta nuove implementazioni 16 ore (stima dei tempi e costi) 40 ore Da concordare

Localizzazione dei data center

Localizzazione (anche parziale) all'interno del territorio italiano