Resettami Servizi a Domanda – Resettami Web

  • Tipologia: SaaS
  • ID Scheda: SA-1763
  • Stato corrente: QUALIFICATA
  • Categoria: Servizi per cittadini, imprese e professionisti, Servizi per la fiscalità
  • Azienda fornitrice: CLE SRL
  • Referente commerciale: Giovanni Marsico
  • Data di qualificazione: 15-06-2021 10:02

Descrizione generale del servizio

Resettami Servizi a domanda è il modulo della Suite Resettami per la presa in carico degli assistiti dalla presentazione on line della domanda da parte dei cittadini, sino alla gestione automatizzata di istruttoria e graduatoria. L’applicazione automatizza la gestione di servizi a domanda e contributi economici erogati dai Servizi Sociali. I cittadini presentano domanda online sul portale web e, una volta gestite istruttoria e graduatoria, consultano online lo stato della domanda, con indicazione degli importi assegnati e motivazione di eventuale rigetto. L’opzione Resettami Web consente a un Comune / Ambito Sociale Territoriale di disporre di un Portale simile ad un giornale on-line, con la carta dei servizi Online al Cittadino e la possibilità di integrare i canali Social / Blog / Forum.

Caratteristiche funzionali del servizio

  • 1. Presentazione della istanza on line: attraverso un link dedicato, caricato sulla pagina del Portale web del Comune, il cittadino potrà inviare la domanda di accesso al servizio attraverso la compilazione di appositi campi componenti il Modulo di Domanda, così come previsti dai singoli Bandi e/o Avvisi Pubblici (e pertanto modificabili e personalizzabili a seconda dei criteri e requisiti utilizzati da ogni singolo Comune). Completato il caricamento dei dati e degli eventuali allegati richiesti, il modulo potrà essere inviato telematicamente al Comune. L’avvenuto invio produrrà una ricevuta di corretta presentazione contenente un ID di trasmissione.
  • 2. Elaborazione automatizzata dei requisiti e lavorazione della domanda: l’applicativo sarà in grado di recuperare le istanze presentate e di gestirne la presa in carico. In questa fase gli operatori comunali hanno a disposizione un cruscotto con le seguenti funzionalità: Integrazione di allegati, verifiche delle domande presentate e gestione di eventuali integrazioni e/o modifiche. Generazione graduatoria sulla base dei criteri di ammissibilità individuati, della presenza della documentazione necessaria e dei punteggi raggiunti. Elenco dei soggetti non ammessi con la relativa motivazione di rigetto. Gestione di un insieme di indicatori per il monitoraggio e filtraggio dei dati a fini di governance.
  • 3. Consultazione on line: definita la graduatoria, per ogni cittadino sarà possibile consultare lo stato della propria domanda (inviata, in lavorazione, ammessa o rigettata).
  • 4. Ogni comune avrà la possibilità di gestire un numero predefinito di bandi in un arco temporale solitamente di un anno; numero e tipologia di bandi gestibili dipendono dagli accordi commerciali.
  • 5. Dopo la pubblicazione della graduatoria definitiva di ciascuno dei bandi comunali gestiti dall’Applicativo, il service Manager invierà una comunicazione ai referenti comunali del servizio per avvisarli che CLE metterà a loro disposizione, su un’area dati in Cloud, tutto il materiale del bando (domande presentate, relativi allegati, ecc.). I referenti del Cliente avranno a disposizione 30 giorni per scaricare il suddetto materiale (periodo di salvaguardia), trascorsi i quali (in conformità all’art. 5. comma e della normativa sul GDPR - Regolamento generale per la protezione dei dati personali n. 2016/679) tutti i dati del solo bando in questione saranno cancellati in modo definitivo dal Cloud.
  • 6. L’opzione Resettami Web consente di gestire on line la Carta dei servizi del Cittadino, pubblicando l’elenco dei servizi, i contatti (mail, telefono, elenco operatori, ecc.), i comunicati, i documenti rilevanti (determinazioni, delibere, modulistica, protocolli regolamenti e normative, ecc.) con una gestione granulare per target di utenza, come Utenti/Consumatori o Imprese/Operatori. Il tutto è realizzato in modo flessibile e facile da espandere ed integrare con applicazioni e sistemi esterni, inclusi i più diffusi social network. La capacità di integrazione fornita dal sistema permette di visualizzare, direttamente in Resettami Web, i video pubblicati su diversi portali come Youtube, e altri; altrettanto immediata risulta l’integrazione con Twitter attraverso un’apposita portlet.

Benefici offerti dal servizio

  • Facilità di presentazione ed accesso alla domanda da parte del cittadino.
  • L’applicazione gestisce un unico archivio contenente l’elenco delle istanze pervenute con criterio cronologico e Gestione automatizzata dell’istruttoria delle istanze.
  • Riduzione dei carichi di lavoro delle risorse umane, interne ed esterne al Comune, dedicate alla presa in carico delle domande e alla successiva istruttoria, immediata consultazione della graduatoria, anche provvisoria, da parte degli operatori Comunali e Autonoma consultazione da parte del cittadino dello stato di avanzamento della propria istanza e dei risultati della stessa.
  • L’opzione Resettami Web permette l’immediata disponibilità di tutte le informazioni inerenti la Carta dei Servizi online del Cittadino, tra cui l’elenco dei servizi erogati dal Comune / Ambito Sociale, i contatti e i riferimenti degli operatori, i documenti rilevanti, la normativa, i protocolli. L’uso di questa opzione permette al cittadino di inviare richiesta di appuntamento verso i Servizi Sociali Comunali e di Ambito e/o di richiesta di accesso ai singoli servizi erogati. L’uso di questa opzione permette inoltre al Cliente la gestione autonoma dei contenuti del Portale.

Piattaforma Cloud attraverso la quale è erogato il servizio

Aruba Virtual Private Cloud

Cloud Deployment Model

Public Cloud

Infrastruttura Cloud su cui è basato il servizio

  • Infrastruttura di un fornitore terzo qualificato come CSP
    • Aruba S.p.A.

Eventuali servizi correlati NON qualificati nel Marketplace

Non presenti.

Sono richiesti prerequisiti?

No

Esistono dipendenze?

No

Eventuali standard e certificazioni

CLE si è dotata delle seguenti certificazioni ISO 9001:2015, ISO 14001:2015, ISO 27001:2017, ISO 27017:2015, 27018:2019, ISO 22301:2014, ISO 20000-1:2018.

Canali disponibili per il supporto tecnico

  • E-mail: Disponibile
  • Ore supporto: lun.-ven. 8:30-13:30, 14:30-17:30
  • Telefono: Disponibile
  • Ore supporto: lun.-ven. 8:30-13:30, 14:30-17:30
  • Sistema di on-line ticketing: Disponibile
  • Ore supporto: lun.-ven. 8:30-13:30, 14:30-17:30
  • Web chat: Non Disponibile
  • Assistenza on-site: Non Disponibile
  • Assistenza remota: Disponibile
  • Ore supporto: 8:30-13:30 - 14:30-17:30
  • Eventuale altro canale (specificare): Non disponibile

Tempi di attivazione e disattivazione del servizio

  • Tempo di attivazione: 5 giorni lavorativi dalla sottoscrizione del contratto di licenza d’uso
  • Tempo di disattivazione: Entro 30 giorni dall’avvio del periodo di salvaguardia a fine del contratto

Modalità e processo di attivazione

Dopo la firma del contratto di licenza d’uso di Servizi a Domanda, vengono acquisite le informazioni sui bandi che il Comune ha intenzione di emettere; sulla base di queste informazioni la CLE prepara un prototipo di applicazione da cui sarà chiaro come il Cittadino potrà compilare la domanda e quali allegati dovrà caricare. Ad approvazione del primo bando utile il sistema sarà reso disponibile in produzione. Per l’opzione Resettami Web si definiscono con il Cliente i contenuti del Portale secondo template proposti dal Fornitore che consentono il popolamento della struttura del Portale, che al primo livello prevede l’esposizione dei contenuti informativi e al 2° livello descrive i singoli servizi offerti. Infine il fornitore erogherà una formazione di 2 giornate per permettere l’autonoma gestione e popolamento dei contenuti del portale da parte del Cliente.

Modalità e processo di disattivazione

La disattivazione del servizio avviene dopo la scadenza temporale del contratto o all’esaurimento del numero di bandi gestibile dal comune, in caso di mancato rinnovo del servizio. All’approssimarsi della scadenza contrattuale, il Service Manager CLE comunica all’Ente che, dalla data indicata nella sua comunicazione (comunque successiva alla scadenza del contratto): 1. il servizio non sarà più accessibile per gli utenti dell’Ente; 2. entro tale data la CLE metterà a disposizione dell’Ente un’area dati, accessibile in Cloud, contenente i dati degli ultimi bandi emessi dal Cliente, affinché l’Amministrazione possa scaricali in modo autonomo. Passati i 30 giorni da tale termine (definito periodo di salvaguardia), i dati dell’ultimo bando scaduto la CLE cancellerà saranno definitivamente eliminati dai sistemi CLE (fatti salvi ulteriori 30 giorni di mantenimento per motivi esclusivamente tecnici, prima della cancellazione anche dai sistemi di BackUp).

Estrazione dei dati a seguito di disattivazione

Come definito nelle modalità di disattivazione del servizio, dalla data di avvio del periodo di salvaguardia, la CLE metterà a disposizione dell’Ente un’area dati, accessibile in Cloud da parte dell’Amministrazione, contenente i dati degli ultimi bandi gestiti, affinché l’Amministrazione possa scaricali in modo autonomo.

Dati esportabili

  • Formato dei dati esportabili: Per Resettami Servizi a Domanda è prevista l'esportazione di un file in formato Excel con tutte le domande presentate ed allegati in formato PDF e/o JPG. Il tutto aggregato in un unico file .ZIP protetto con password.
  • Dati derivati (configurazioni, template, log, ecc.): Non presenti

Formati in cui è possibile estrarre i dati

EXCEL, allegati PDF, JPG, ZIP

Estrazione e formati di altri asset (in seguito a disattivazione)

Per Resettami Servizi a domanda è prevista l'esportazione di un file in formato Excel con tutte le domande presentate ed allegati in formato PDF e/o JPG. Il tutto aggregato in un unico file .ZIP protetto con password.

Indicare quali delle seguenti modalità di fruizione del servizio sono supportate

  • Web Browser

Specificare i browser supportati

  • Explorer (10 o superiore)
  • Firefox (65 o superiore)
  • Chrome (72.0.3626 o superiore)
  • Safari (14 o superiore)

Documentazione tecnica

La documentazione tecnica fornita a corredo del servizio è costituita da manuali utente e note di rilascio che sono consultabili off line.

Formati in cui è disponibile la documentazione tecnica (Selezionare una o più voci dall'elenco)

  • Disponibile in formato/i consultabile/i offline (PDF)

Elenco delle lingue in cui è disponibile la documentazione

  • Italiano

API di tipo REST/SOAP disponibili per il servizio

  • E' disponibile l'endpoint REST (https://apiserviziadomanda.resettami.it/api/dist-sd/ servizio getStatisticheBandiWS)
  • Sono presenti meccanismi di autenticazione per le API (username e password)
  • Viene fornita la documentazione delle API in formato Web (https://apiserviziadomanda.resettami.it/api/dist-sd/)
  • Viene fornita la documentazione delle API in altri formati (PDF)
  • E' presente un ambiente di test delle API (2. https://apiserviziadomanda.resettami.it/api/dist-sd/ servizio getTestStatisticheBandiWS)

Funzionalità invocabili tramite API e funzionalità che non sono accessibili via API

Le API REST disponibili consentono l'accesso ai dati sul numero bandi emessi dal comune di cui si fornisce il codice ISTAT (per l’ambiente di test non è valutato il codice ISTAT realmente fornito) e sul numero di domande ricevute per ciascuno dei bandi del comune. Tutte le altre funzionalità dell’applicativo sono disponibile solo tramite accesso Web Browser.

Specificare le piattaforme abilitanti supportate dal servizio

  • SPID

Elenco di procedure per garantire la reversibilità del servizio SaaS.

  • Alla chiusura di un Bando del servizio, per il periodo di salvaguardia il Cliente ha a sua disposizione i dati del bando, che può scaricare autonomamente, come descritto in precedenza.
  • Non presente

Scalabilità del servizio

  • E' prevista la scalabilità del servizio:
  • La scalabilità del servizio è di tipo automatico: No

Modalità e condizioni previste per la scalabilità del servizio

Ciascuna componente e funzionalità del sistema è costantemente monitorata nelle sue performance. Il sistema, al verificarsi di eventi potenzialmente impattanti sul sistema li segnala ai gestori del servizio, che possono intervenire tempestivamente. Il supporto specialistico può intervenire per effettuare un upscale o downscale del sistema tramite appositi strumenti da cui è possibile aumentare la capacità elaborativa di ciascun servizio (CPU, Ram, spazio disco, ecc...) o agire sulla configurazione applicativa dello stesso. Eventualmente le risorse aggiuntive saranno oggetto di estensione del contratto e seguiranno le relative procedure in esso previste.

Strumenti di monitoraggio delle risorse a consumo associate al servizio, dei costi e della qualità del servizio

Il monitoraggio delle risorse a consumo associate al servizio non è previsto in quanto i costi non variano in base all'utilizzo (il servizio è fornito a canone forfettario sulla base della dimensione dell'ente e delle funzioni attivate per la durata contrattuale). La qualità del servizio è monitorata mediante generata in formato PDF, e resa disponibile periodicamente all’Ente.

Metriche e statistiche disponibili

Le metriche disponibili sono: - Availability: è definita come la percentuale di tempo in cui il servizio SaaS è disponibile in orario lavorativo dell'Ente, su base mensile. Maximum First Support Response Time: è definito come tempo massimo di risposta a fronte di una segnalazione da parte dell'Ente

Report disponibili

Report delle metriche disponibili sono spedite all'Ente in formato PDF a fronte di specifica richiesta e comunque su base periodica semestrale.

Livelli di servizio garantiti da dichiarare obbligatoriamente

  • Availability (in percentuale): 99,5%
  • Maximum First Support Response Time (in minuti): 180

Eventuali altri livelli di servizio che il Fornitore intende dichiarare

Nome indicatore Valore obiettivo Unità di misura
Indicatore 1 Backup Interval 24 ore
Indicatore 2 Retention period of backup data 30 giorni
Indicatore 3 Backup restoration testing 6 mesi
Indicatore 4 Data retention period 30 giorni
Indicatore 5 Log retention period 30 giorni

Monitoraggio dello stato del servizio e notifiche

  • E' disponibile il monitoraggio in tempo reale dello stato del servizio?: No
  • Sono disponibili delle notifiche via SMS/email per gli eventi di indisponibilità del servizio?: No

Controllo dell'Acquirente sulla gestione dei dati

  • L'Acquirente ha la possibilità di scegliere la localizzazione dei siti in cui verranno memorizzati e processati i dati?: No
  • L'Acquirente ha a disposizione procedure per la cancellazione permanente dei dati?: No

Meccanismi di autenticazione degli utenti supportati

Username e password o SPID per i cittadini

Possibilità di configurazione/customizzazione dei meccanismi di autenticazione

No

Disponibilità di autenticazione a 2 fattori

Politiche di accesso alle informazioni in audit

  • In tempo reale: No
  • Differenziata tra utilizzatori e fornitore:
  • Tempo minimo di conservazione delle informazioni di audit: 30 giorni
  • Tempo massimo di conservazione delle informazioni di audit: 30 giorni
  • Tempo minimo di conservazione dei log di servizio: 30 giorni
  • Tempo massimo di conservazione dei log di servizio: 30 giorni

Elementi che concorrono alla determinazione del prezzo (parametri)

Nome parametro Unità di misura Quantità minima
Parametro 1 numero di abitanti numero Min. 1, max 100.000
Parametro 2 tempo mesi 12
Parametro 3 Numero di bandi gestiti con Servizi a Domanda numero 5

Prezzo base del servizio

  • Prezzo base in euro (in euro): Resettami Servizi a Domanda canone annuo € 3.200,00 - Resettami Web canone annuo € 3.190,00
  • Eventuale costo di attivazione (in euro): Servizi a Domanda € 1.000,00 - Resettami Web € 5.000,00

Altre condizioni

Per Servizi a Domanda è disponibile un’opzione del servizio da attivare ove sia necessario gestire più di 5 bandi previsti dal contratto standard (avendo quindi già attivo un contratto di licenza d’uso per “Resettami Servizi a Domanda” che consente di gestire fino a 5 bandi); il costo di questa opzione è di € 2.500,00 e si può attivare ad inizio contratto o in corso d’opera.

Esecuzione dei test OWASP

  • Le componenti che costituiscono il servizio SaaS sono state sottoposte ai test OWASP prima della loro immissione in produzione e successivamente su base periodica?:
  • Relativamente all'ultima esecuzione dei testi di cui alla "OWASP Testing Guide v.4" le componenti del servizio SaaS sono risultate esenti da vulnerabilità:

Tempistiche per la presa in carico e gestione delle segnalazioni

3 ore lavorative per tutti i canali

Localizzazione dei data center

Localizzazione (anche parziale) all'interno del territorio italiano

Terms & Conditions

  • Dichiaro che non è occorso altro evento che abbia modificato il rispetto dei requisiti di cui all'allegato "A" alla presente circolare.