@kropolis

  • Tipologia: SaaS
  • ID Scheda: SA-445
  • Stato corrente: QUALIFICATA
  • Azienda fornitrice: Datamanagement Italia s.r.l.
  • Referente commerciale:
  • Data di qualificazione: 09-05-2019 17:55

Descrizione generale del servizio

Suite integrata per favorire la trasformazione digitale degli enti locali a cui propone caratteristiche evolute per: • offrire servizi avanzati di front e back office • generare efficienza con l’integrazione dei processi e la completezza funzionale • semplificare i flussi procedurali con il supporto del workflow • adottare le prassi di smart-governance, in aderenza alle linee dell’Agenda Digitale Italiana • garantire il supporto degli standard della PA Protagonista delle sperimentazioni d’innovazione del percorso di Crescita Digitale, @kropolis rappresenta un riferimento in ambiti quali: • gestione della popolazione con l’ANPR • sistemi contabili armonizzati • semplificazione dei flussi procedurali come gli iter amministrativi grazie allo specifico Workflow Management System per la PA

Caratteristiche funzionali del servizio

  • 1 DEMOGRAFICI I moduli che compongono l‘area applicativa di gestione dei sistemi demografici sono stati progettati per gestire la popolazione in tutte le sue dinamiche, per soddisfarne le necessità di servizi e per costruire una solida base di conoscenza per tutte le esigenze dell’Ente. Questa logica è alla base di tutti i moduli dell'applicazione, sia quelli dedicati ai servizi sia quelli dedicati alle funzioni. Il risultato è un sistema integrato per la gestione delle informazioni inerenti la popolazione, il suo stato, la sua evoluzione, le normative che le regolano, nella situazione attuale e storica. Anagrafe: per gestire il Servizio Anagrafe del Comune interoperando con l’ANPR. La componente appositamente specializzata per l’ANPR (che ha supportato la sperimentazione ed il primo subentro nazionale) ha il compito di realizzare l’aggiornamento dell’ANPR contestualmente all’aggiornamento della base dati locale operativa, con l’utilizzo delle abituali funzionalità di @kropolis. La modalità di colloquio utilizzata, i web services, consente al Comune di operare direttamente sull'ANPR valorizzando la qualità applicativa di @kropolis ed al contempo permette il mantenimento dell'integrazione con le altre banche dati del Comune. Elettorale: per governare la gestione delle proposte elettorali per la definizione delle liste attraverso la revisione delle tornate e gestire gli albi scrutatori, presidenti di sezione, giudici popolari. Stato Civile: per coordinare gli aspetti del Servizio di Stato Civile, integrandosi con l’Anagrafe e con il sistema di gestione dei soggetti-oggetti, comune a tutto @kropolis. Applicando il modello dei processi agli atti di Stato Civile, l’applicazione gestisce la loro certificazione, le annotazioni, la stampa delle comunicazioni, degli indici annuali e decennali e gli adempimenti correlati. Elezioni: per la raccolta dei dati relativi all’elezione, l’invio al Ministero dell’Interno per le Prefetture e la pubblicazione dei risultati sul web. L’applicazione consente di predisporre in modo flessibile ogni momento elettorale che può essere rappresentato da più elezioni contemporanee, con tipologia di voto ed organizzazione differente. Sono gestite le affluenze, gli scrutini e le comunicazioni on line. @ccedo: per erogare online i servizi d’anagrafe con l’emissione di certificati, autocertificati e visure, anche in situazione di subentro in ANPR, a cittadini, amministrazioni pubbliche e forze dell’ordine, intermediari quali CAF, notai, associazioni, ed altri gestori di servizi pubblici.
  • 2 Atti Amministrativi L’applicazione supporta le attività dell’ufficio Segreteria con funzionalità per la gestione dell’intero iter degli atti deliberativi: dalla proposta di delibera, all’acquisizione dei pareri, alla stesura dell’ordine del giorno, all’esito delle sedute, alle trasmissioni dei provvedimenti agli organi di competenza, fino all’attribuzione dell’esecutività.
  • 3 Protocollo Informatico L’applicazione supporta le fasi di gestione della pratica e dei documenti, dall’inserimento di un nuovo Protocollo, alla scansione del documento cartaceo, alla gestione degli allegati informatici, fino al compimento delle operazioni in uscita e in entrata. Sono gestiti i fascicoli, lo scarto archivistico, il registro e lo storico del protocollo. L’applicazione è certificata dal Progetto DocER della Regione Emilia Romagna e da tutti e tre i livelli del Progetto e-Toscana.
  • 4 Albo pretorio L’applicazione supporta la pubblicazione online degli atti e dei provvedimenti, consente l’accesso alle informazioni, l’inserimento e le ricerche parametriche.
  • 5 Sportello Unico Attività Produttive per i procedimenti indicati nel DPR 160/2010 quali: automatizzato SCIA telematica, ordinario procedimento unico, semplificato di proposta di variante urbanistica, verifica preliminare di conformità dei progetti, chiusura dei lavori e collaudo, procedimenti con VIA, screening, autocertificazioni, pareri preventivi.
  • 6 Sportello Unico Edilizia per le pratiche: concessioni/permessi edilizi, denuncia inizio attività, comunicazione di Inizio e fine lavori, agibilità e collaudo, certificazioni urbanistiche, autorizzazioni, condoni, commissioni edilizie, S.C.I.A
  • 7 Sportello per il Commercio, principali procedimenti interessati: commercio in sede fissa, pubblici esercizi, turismo e strutture ricettive, artigianato, vendita per corrispondenza, aree pubbliche Altri Sportelli quali Demanio Marittimo, Servizio Strade, Agricoltura, Microcredito, ..., utilizzando le componenti flessibili dell’applicazione, estendendo così le buone pratiche di interazione cittadino-ente ad un sempre maggior numero di servizi.
  • 8 CONTABILITA’ I moduli che compongono l’area applicativa di gestione del sistema contabile permettono di rappresentare con efficacia la gestione dell’Ente nei suoi aspetti di equilibrio finanziario, economico e patrimoniale. Una suite creata per l’armonizzazione del bilancio in tutte le sue articolazioni e che ha supportato la sperimentazione di enti di grandi, medie e piccole dimensioni. Il sistema si basa sul principio dell’unicità delle registrazioni, sulla coerenza del dato in tutte le aree con scritture e variazioni sempre interne al sistema grazie ad automatismi avanzati, sulla consultazione e analisi dati decentrabile, su un sistema di reporting unico, su meccanismi avanzati di codifiche per lo sviluppo di particolari aggregazioni di dati, sull’interazione con piattaforme BDAP, SDI, PCC, SIOPE+, sull’integrazione con strumenti di firma digitale e con sistemi di conservazione digitale Contabilità Finanziaria L’applicazione supporta la gestione della contabilità finanziaria e del bilancio e soddisfa gli adempimenti e la contabilità fiscale. Permette di gestire: bilanci evoluti nei diversi stati (in esecuzione, in fase di approvazione, …) ed articolati nelle tipologie (previsione, accentrata o decentrata, rendiconto, …); i fondi pluriennali vincolati; gli impegni e accertamenti per esercizi successivi a quello in corso (oltre i 20 anni); la comunicazione all’economato dell’eventuale ordine collegato; la tematica del sostituto d’imposta per trattenute IRPEF e INPS; i finanziamenti e mutui; la fatturazione elettronica attiva e passiva con colloquio con lo SDI, gli OPI standard AGID Siope+; la trasmissione dati BDAP; la gestione integrata con contabilità economico–patrimoniale e analitica. Contabilità economico-patrimoniale L’applicazione supporta l’analisi dell’efficienza nel conto economico (costi fattori produttivi proventi ricavi risorse) attraverso la gestione di: costi/ricavi sulla base della competenza economica attraverso conto economico e del patrimonio; l’imputazione diretta dei movimenti per rilevazioni di ambito non finanziario; la registrazione unica (transazione elementare) per l’aggiornamento contestuale di contabilità finanziaria, analitica ed economico-patrimoniale. Contabilità analitica L’applicazione supporta la programmazione e controllo (natura, destinazione, responsabilità, imputazioni, ribaltamenti) attraverso la rilevazione sistematica per la determinazione dei costi, ricavi e risultati riferiti ad oggetti analitici di indagine (contabile ed extra-contabile) e la natura economica (voce) e destinazione (centro) del costo/spesa o ricavo/provento collegata alla contabilità finanziaria, alimentabile anche da altre procedure. Ordini e magazzino L’applicazione supporta il funzionamento dei servizi attraverso la gestione delle richieste, ordini, economato provveditorato, fornitori, magazzino, cassa economale. Permette la gestione di: richieste d’ordine interne e ordini a fornitore; l’imputazione all’impegno/subimpegno di spesa in bilancio per la liquidazione fatture; il controllo disponibilità in fase di imputazione impegno/subimpegno; i contratti, listini, articoli di magazzino; il tracking avanzamento richieste e ordini e riscontro per la liquidazione; la situazione prodotti e magazzini; la gestione limiti di giacenza; gli acquisti tramite cassa economale. Beni mobili L’applicazione supporta la gestione dell’inventario per la valorizzazione del patrimonio (ammortamento ubicazione consegnatario centro di costo scheda inventario). Permette la gestione di: riclassificazione dei beni in base ai principi contabili dell’armonizzazione; acquisizione, rivalutazione, svalutazione, dismissione, vendita, alienazione; calcolo ammortamento economico e finanziario; scheda tecnica e schede beni in inventario; buoni di carico e scarico ed elaborazione del verbale di consegna; gestione carico/scarico nell’esercizio con elaborazione consistenza alla chiusura dell’esercizio; registri ammortamento complessivi, per singolo bene, per consegnatario o subconsegnatario. Patrimonio immobiliare L’applicazione supporta la gestione delle unità immobiliari per la gestione dell’inventario, valorizzazione e loro classificazione. Permette la gestione di: anagrafe immobili con informazioni sulla consistenza, classificazione, inventariazione, valorizzazione, dati catastali; inventario per classificazione armonizzata con gestione storico; ammortamenti, alienazioni, acquisto e dismissione, incrementi e decrementi del valore, investimenti e ricavi pluriennali, manutenzioni; regole e sviluppo del piano di ammortamento e dei ricavi pluriennali; trasformazioni per quota d’impianto, investimento, ammortamento, ricavo pluriennale; gestione vincoli storico-architettonici per il piano di ammortamento.
  • 9 UTENZE L’applicazione supporta la gestione e controllo dei flussi di fatturazione e dei consumi inviati dai gestori dei diversi servizi (telecomunicazione, acqua, calore, energia elettrica, gas). Permette di: verificare la congruenza dei costi e dei consumi controllando l’oggetto di fatturazione in relazione ai contratti; effettuare un monitoraggio dei costi e dei consumi personalizzato (es: individuazione consumo anomalo); effettuare la ripartizione dei costi, controllare le utenze attive, procedere con la contabilizzazione; effettuare una gestione centralizzata e decentrata a più livelli nelle varie sedi/unità organizzative dell’Ente.
  • 10 PARTECIPATE L’applicazione supporta processi e informazioni per la conoscenza, gestione e valorizzazione delle partecipate (società consorzi fondazioni istituzioni associazioni onlus GEIE agenzie aziende speciali) per favorire le decisioni strategiche quali il rafforzamento e la cessione. Favorisce il governo del gruppo e dei rapporti contrattuali in modo razionale, l’assolvimento degli adempimenti normativi in modo semplice e la gestione dei flussi informativi dalle aziende in modo agile. Sono gestiti: l’organismo (scopo sociale, contratti di servizio, personale, incarichi, eventi societari, beni e servizi…); la struttura (composizione societaria, organi, compensi, partecipazione diretta/indiretta e calcolo % gruppi); i bilanci (schemi standard e personalizzati, riclassificazioni, indicatori, performance, importazione XBRL); la contabilità (impegni, mandati, assessorati, uffici); gli adempimenti (reportistiche, Ministero della Funzione Pubblica, Corte dei Conti)

Piattaforma Cloud attraverso la quale è erogato il servizio

Amazon AWS

Cloud Deployment Model

Public Cloud

Specificare altra rete pubblica

  • Altra rete pubblica (specificare) (N.A.)

Infrastruttura Cloud su cui è basato il servizio

  • Infrastruttura di un fornitore terzo qualificato come CSP
    • AMAZON WEB SERVICES EMEA SARL

Sono richiesti prerequisiti?

I prerequisiti riguardano altri servizi Cloud?

No

Eventuali altri prerequisiti

  • Web Browser

Esistono dipendenze?

Le dipendenze riguardano servizi Cloud?

No

Eventuali standard e certificazioni

Nessuna

Canali disponibili per il supporto tecnico

  • E-mail: Disponibile
  • Ore supporto: H24 / 7x7 – con presa in carico delle richieste dall’operatore negli orari di supporto telefonico
  • Telefono: Disponibile
  • Ore supporto: Servizio base: ore 8.30 – 17:30 dal lunedì al venerdì, festivi esclusi Disponibili livelli di servizio estesi su richiesta.
  • Sistema di on-line ticketing: Disponibile
  • Ore supporto: H24 / 7x7– con presa in carico delle richieste dall’operatore negli orari di supporto telefonico
  • Web chat: Non Disponibile
  • Assistenza on-site: Disponibile
  • Ore supporto: Servizio base: ore 8.30 – 17:30 dal lunedì al venerdì, festivi esclusi Disponibili livelli di servizio estesi su richiesta.
  • Assistenza remota: Disponibile
  • Ore supporto: Servizio base: ore 8.30 – 17:30 dal lunedì al venerdì, festivi esclusi Disponibili livelli di servizio estesi su richiesta.
  • Eventuale altro canale (specificare): Non disponibile

Tempi di attivazione e disattivazione del servizio

  • Tempo di attivazione: a partire da 10 giorni lavorativi dalla sottoscrizione del servizio
  • Tempo di disattivazione: Disattivazione: da zero a 10 giorni

Modalità e processo di attivazione

Alla sottoscrizione del servizio saranno consegnate all’Ente le credenziali temporanee per il primo accesso al proprio ambiente SaaS ed abilitati i servizi acquisiti . Si concorda con l’Ente il Piano di Avviamento con i tempi e le attività di dettaglio in base ai servizi richiesti.

Modalità e processo di disattivazione

L'Ente trasmette formalmente a Datamanagement Italia la richiesta di disattivazione del servizio, totale o parziale. Verificato il rispetto dei termini contrattuali, Datamanagement Italia concorda con l'Ente tempi e modi per la consegna dei dati.

Estrazione dei dati a seguito di disattivazione

L’estrazione dei dati è effettuata tramite procedura eseguita da Datamanagement Italia. Tale procedura genererà file dati (accessibili con credenziali) che saranno depositati in un’area specifica del servizio SaaS per il download da parte dell’Ente da eseguirsi entro il periodo di salvaguardia concordato.

Dati esportabili

  • Formato dei dati esportabili: CSV, TXT
  • Dati derivati (configurazioni, template, log, ecc.): NA

Formati in cui è possibile estrarre i dati

CSV, TXT

Estrazione e formati di altri asset (in seguito a disattivazione)

NA

Indicare quali delle seguenti modalità di fruizione del servizio sono supportate

  • Web Browser

Specificare i browser supportati

  • Explorer (Microsoft Edge)
  • Firefox (Mozilla Firefox 59)
  • Chrome (Google Chrome 66)
  • Microsoft IE 11Microsoft EdgeMozilla Firefox 59Google Chrome 66

Documentazione tecnica

La documentazione tecnica fornita a corredo del servizio è costituita da manuali d’uso e bollettini di rilascio consultabili on line dalla home page dell’applicazione. E' inoltre disponibile un help on line a disposizione degli utenti consultabile direttamente dalla soluzione.

Formati in cui è disponibile la documentazione tecnica (Selezionare una o più voci dall'elenco)

  • Disponibile in formato/i consultabile/i offline (PDF)

Elenco delle lingue in cui è disponibile la documentazione

  • Italiano

API di tipo REST/SOAP disponibili per il servizio

  • E' disponibile l'endpoint SOAP (https://api.datamanagementitalia.it/axis/services/ProtocolloWS)
  • E' disponibile l'endpoint REST (https://api.datamanagementitalia.it/WS_Protocollo/rest/service/)
  • Sono presenti meccanismi di autenticazione per le API (Login: esegue l'autenticazione e ritorna token DST di sicurezza da passare alle chiamate successive)
  • Viene fornita la documentazione delle API in altri formati (PDF)
  • E' presente un ambiente di test delle API (https://akrotestws.datamanagementitalia.it/WS_Protocollo/rest/service/)

Funzionalità invocabili tramite API e funzionalità che non sono accessibili via API

Principali servizi invocabili tramite API REST della funzionalità @kropolis-Protocollo - “login” Login - “visura” Visura - “visuraIn” Visura protocollo in arrivo - “visuraOut” Visura protocollo in partenza - “getAllegato” Recupero Allegato - “listaProtocolli” Lista Protocolli - “salvaFascicolo” Creazione Fascicolo - “fascicolaProtocollo” Fascicolazione - “dettaglioFascicolo” Dettaglio Fascicolo - “tipiDocumento” Tipi Documento - “inserimentoAllegato” Inserimento Documento - “protocollazione” Protocollazione Principali metodi invocabili tramite API SOAP della funzionalità @kropolis-Protocollo - “Login” Login - “Inserimento” Inserimento Documento - “Protocollazione” Protocollazione In @kropolis-Protocollo non vi sono altri metodi/servizi invocabili tramite API SOAP/REST. L’illustrazione rappresentata si riferisce alla sola funzionalità @kropolis-Protocollo più sopra indicata come endpoint; analoga situazione è disponibile anche per altre funzionalità (es: Demografici, Contabilità, etc.)

Specificare le piattaforme abilitanti supportate dal servizio

  • SPID

Elenco di procedure per garantire la reversibilità del servizio SaaS.

  • Il processo di reversibilità garantisce al Cloud Service Customer (CSC) di recuperare i propri dati memorizzati dal servizio e la loro successiva eliminazione dal sistema.Per dati si intendono i dati prodotti con l’utilizzo del servizio sia diretti, sia derivati (quali documenti PDF, XML, log, etc). La procedura di reversibilità si attiva con la richiesta del CSC oppure alla scadenza naturale del contratto. Successivamente, si concorda con il CSC la pianificazione per la messa a disposizione dei dati necessari alla migrazione di test, quelli per la migrazione effettiva e il periodo di salvaguardia.La lavorazione dei dati è effettuata da Datamanagement Italia e produce archivi che saranno messi a disposizione del CSC in un’area del servizio SaaS. Terminato il periodo di salvaguardia, Datamanagement Italia eliminerà dal sistema la base dati, le directory di sistema contenenti i file derivati, gli archivi dei dati di migrazione depositati nell’area di download, eventuali supporti di backup. Il CSC potrà effettuare il tracking di ciascuna fase attraverso il sistema di online ticketing.

Scalabilità del servizio

  • E' prevista la scalabilità del servizio:
  • La scalabilità del servizio è di tipo automatico: No

Modalità e condizioni previste per la scalabilità del servizio

La scalabilità del servizio è realizzata come conseguenza di due possibili condizioni: - attività di monitoraggio del servizio secondo le procedure ISO/IEC 27001:2013 - ordine commerciale di ampliamento del servizio da parte del CSC.

Strumenti di monitoraggio delle risorse a consumo associate al servizio, dei costi e della qualità del servizio

Il servizio non prevede la contabilizzazione di costi di risorse a consumo eccedenti quelle contrattualizzate a seguito di offerta redatta sulle specifiche esigenze dell’Ente. Il monitoraggio della qualità del servizio è effettuato con gli strumenti forniti dal livello Iaas e Paas relativi alla Cloud Platform AWS.

Metriche e statistiche disponibili

Le metriche di funzionamento del servizio si riferiscono all’availability e le statistiche forniscono le percentuali di disponibilità in un dato periodo (su base giornaliera, mensile, annuale).

Report disponibili

Sulla base della periodicità indicata nel contratto di servzio sono forniti i report con le statistiche riferite alla disponibilità in un dato periodo.

Livelli di servizio garantiti da dichiarare obbligatoriamente

  • Availability (in percentuale): 99.5
  • Maximum First Support Response Time (in minuti): 120

Monitoraggio dello stato del servizio e notifiche

  • E' disponibile il monitoraggio in tempo reale dello stato del servizio?:
  • Sono disponibili delle notifiche via SMS/email per gli eventi di indisponibilità del servizio?: No

Controllo dell'Acquirente sulla gestione dei dati

  • L'Acquirente ha la possibilità di scegliere la localizzazione dei siti in cui verranno memorizzati e processati i dati?: No
  • L'Acquirente ha a disposizione procedure per la cancellazione permanente dei dati?: No

Meccanismi di autenticazione degli utenti supportati

autenticazione, debole, forte e SPID

Possibilità di configurazione/customizzazione dei meccanismi di autenticazione

No

Disponibilità di autenticazione a 2 fattori

No

Politiche di accesso alle informazioni in audit

  • In tempo reale: No
  • Differenziata tra utilizzatori e fornitore: No
  • Tempo minimo di conservazione delle informazioni di audit: NA
  • Tempo massimo di conservazione delle informazioni di audit: NA
  • Tempo minimo di conservazione dei log di servizio: NA
  • Tempo massimo di conservazione dei log di servizio: NA

Elementi che concorrono alla determinazione del prezzo (parametri)

Nome parametro Unità di misura Quantità minima
Parametro 1 Dimensione Ente Nr. Abitanti 100
Parametro 2 Funzionalità Nr. Moduli/Complessità 1
Parametro 3 Operatori Ente Nr 1
Parametro 4 Tempo Mese 3

Prezzo base del servizio

  • Prezzo base in euro (in euro): 150
  • Eventuale costo di attivazione (in euro): 250

Altre condizioni

Il prezzo del servizio ed il costo di attivazione sono definiti sulla base di un listino strutturato per fasce dimensionali dell'ente (nr abitanti) e per funzionalità attivate (numero e complessità). All’aumentare delle fasce dimensionali e funzionali si applicano scontistiche proporzionali crescenti. Servizi di eventuale migrazione e recupero dati, integrazioni con altri applicativi e formazione sono quotati a parte in base ai requisiti dell’Ente. Livelli di servizio relativi a "Support hour" maggiorati (extra giorni lavorativi ed extra orario servizio standard) sono quotati a parte in base ai requisiti dell’Ente. Per una valutazione commerciale sui requisiti specifici dell'Ente è possibile inviare una richiesta tramite la pagina https:/datamanagementitalia.it/contatti

Esecuzione dei test OWASP

  • Le componenti che costituiscono il servizio SaaS sono state sottoposte ai test OWASP prima della loro immissione in produzione e successivamente su base periodica?:
  • Relativamente all'ultima esecuzione dei testi di cui alla "OWASP Testing Guide v.4" le componenti del servizio SaaS sono risultate esenti da vulnerabilità: No

Tempistiche per la presa in carico e gestione delle segnalazioni

Presa in carico Entro 120 minuti per tutti i canali, ma nell’arco dell’orario definito per il canale telefonico. Gestione Priorità bloccante: entro le 4 ore lavorative dalla richiesta (anche fornendo workaround) Priorità non bloccante: entro 2 giorni nel 90% dei casi